Facebook, in arrivo spot video da 15 secondi

1127
1
CONDIVIDI

Facebook, col passare degli anni, è diventata una piattaforma fondamentale per la società, con milioni di utenti iscritti e altrettanti milioni di ricavo dalle pubblicità, che garantiscono alla piattaforma il giusto guadagno per potersi sviluppare al meglio.

Il guadagno di Facebook infatti si basa proprio sulla pubblicità, non vi sono account pro, ostacoli di pagamento oppure servizi che necessitano di uno sborso di denaro da parte dell’utente, tutto è gratis, e l’unico modo per guadagnare qualche soldo è proprio la pubblicità. Come scritto sulla home page del social network: “Facebook è gratis e lo sarà sempre“. Parole sante, che hanno contraddistinto Facebook dalle altre piattaforme, ma che ora rischiano di crollare.

Schermata 2013-07-31 alle 16.47.21

Infatti, proprio in queste ultime ore, si è iniziato a vociferare di un’inversione di marcia sulle politiche monetarie di Facebook, con rumors che parlano dell’arrivo di alcuni spot video da 15 secondi che la piattaforma ospiterà nelle sue pagine. Sempre dalle indiscrezioni si vocifera saranno venduti con un prezzo da un milione di dollari fino a 2,5 milioni di dollari al giorno secondo l’ampiezza del pubblico decisa dall’inserzionista durante la campagna pubblicitaria. È un salto in avanti del social network che imita il modello della televisione.

La decisione sarebbe stata presa in vista dei grandi passi in avanti fatti dai due acerrimi nemici e competitor, Google+ e Twitter, i quali attraverso innovativi servizi e importanti accordi si stanno rinnovando sempre di più superando nettamente l’offerta data da Facebook. Lo stesso procedimento si pensa possa arrivare anche su Instagram, l’ultimo acquisto di Facebook, che punta ad entrare nella top 5 dei social network più utilizzati al mondo.

1073927_10151804940968523_1907576249_o copia

Secondo Bloomberg, Facebook varerà microfilmati che appariranno al massimo tre volte al giorno nel News Feed dove gli utenti consultano messaggi, link, fotografie e video pubblicati da altri iscritti. La durata di 15 secondi è equivalente ai limiti richiesti da Instagram.

fonte | bloomberg

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS
  • Andrea Corsi

    Dai che forse è la volta buona che si molla Facebook!