Barzagli: “Scelsi Wolfsburg per soldi. Magath? Odio e amore”

587
0
CONDIVIDI

L’ex difensore del Wolfsburg, Andrea Barzagli, ha parlato della sua esperienza tedesca al quotidiano sportivo La Gazzetta del Sport. Il centrale della Juventus ha raccontato il perché della sua scelta e il suo rapporto con l’allora tecnico Felix Magath:

“Scelsi il Wolfsburg per voglia di vivere un’esperienza all’estero ma anche e soprattutto per una questione economica. Avevo già raggiunto un accordo con la Fiorentina ma non avevo voglia di giocare una stagione di medio-alta classifica e per questo scelsi il Wolfsburg che lottava per lo scudetto. Infatti vincemmo il campionato e questa resta una bellissima soddisfazione, nonostante che tutti i media sportivi parlassero solo del Bayern Monaco. Questo aspetto mi fece pensare molto, perché anche vincendo, restano comunque in una realtà di secondo piano“.

Molto più emozionante è stato il rapporto il tecnico Magath:

“Lui è molto bravo anche se all’inizio un po’ lo odiavo. Mi dava sempre punizioni da scontare, come una volta che mi fece correre in salita portando sulle spalle Madlung, alto 1,93 e pesante 90 chili. Oltre a questo però mi insegnò tantissimo, soprattutto a livello difensivo e come mentalità. A distanza di tempo lo ringrazio”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS