Android 4.3 migliora la gestione del task-manager

1812
0
CONDIVIDI

Dianne Hackborn, uno degli ingegneri che hanno lavorato a Android 4.3, ha pubblicatosu Google+ un interessante post riguardante una nuova feature introdotta con l’ultima versione di Android.

E’ noto già da tempo che alcune app utilizzano – o abusano – delle API Service.startForeground() per rendersi immuni al task manager automatico di Android, andando a creare un oggetto Notifica – invisibile all’utente – che impedisce di fatto al sistema di terminare la app stessa: molti launcher per la home fanno uso di tale sistema, per ovvi motivi, ma esistono anche app che lo usano inutilmente.

In Android 4.3 è stato introdotto un sistema che rivela di fatto queste false notiche di sistema, andando a segnalarle all’utente: Google ha scelto un approccio piuttosto permissivo verso queste app, infatti poteva prevedere direttamente l’auto-kill invece che la semplice notifica all’utente. Questa feature è quindi solo un avviso agli sviluppatori di non abusare di tale sistema, perchè gli utenti saranno avvisati ad ogni notifica sospetta.

fonte | Google+

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS