Arriva il robot da 200$ che scopre i codici PIN

1073
0
CONDIVIDI

Alcuni esperti di sicurezza hanno costruito un robot con un obiettivo: scoprire il PIN degli smartphone. Attraverso l’uso di parti stampate in 3D, servomotori, un puntatore in plastica, un microcontrollore Arduino e una webcam economica, Justin Engler e Paul Vines hanno creato un robot da 200 dollari in grado di automatizzare la decodificazione di codici PIN degli smartphone in meno d 20 ore.

Engler e Vines presenteranno il loro prototipo chiamato Robotic Button Basher (R2B2) alla conferenza BlackHat 2013 di Las Vegas questa settimana, sperando di sollevare l’attenzione sulla sicurezza del PIN a quattro cifre e la piccola quantità di tempo necessario per ottenere l’accesso a informazioni riservate. La sicurezza degli smartphone si è evoluta con il rilevamento di volti e la password standard, ma i PIN a quattro cifre sono già di serie in alcuni bancomat, applicazioni per smartphone per proteggere i vostri dati e anche su dispositivi Apple, oltre che ad Android, anche se permette di impostare codici fino a 16 cifre.

Mentre la piattaforma iOS di Apple impiega misure di sicurezza per limitare il numero di PIN sbagliati, bloccando i tentativi per ore, R2B2 riesce a sbloccare un dispositivo Android in meno di un giorno. Al contrario, in un dispositivo Android che utilizza un codice a sei cifre potrebbe impiegare due mesi.

Il team assicura che presto verranno rilasciati i progetti completi del robot per essere replicati in casa con normali stampanti 3d e accessori di base. E voi cosa ne pensate?

fonte | TheVerge

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS