Swisscom: il CEO Carsten Schloter trovato senza vita

882
0
CONDIVIDI

Carsten Schloter, CEO di Swisscom e presidente del Consiglio di Amministrazione Fastweb, è stato trovato senza vita all’interno della sua abitazione a Friburgo. Ad annunciarlo è stata la stessa società, attraverso un comunicato stampa di poche righe. La polizia è convinta si tratti di suicidio, ma “per rispetto verso la famiglia non vengono forniti ulteriori particolari”.

Hansueli Loosli, Presidente del Consiglio di amministrazione, subito dopo esser venuto a conoscenza di quanto accaduto ha dichiarato:

Profondamente colpiti, il Consiglio di amministrazione, il collaboratori e la Direzione del Gruppo esprimono le loro più sentite condoglianze alla famiglia e ai parenti.

Urs Schaeppi, responsabile di Swisscom Svizzera, prende il posto di Schloter, mettendosi così al timone dell’azienda per un periodo di tempo indefinito. Carsten Schloter è nato nel 1963 ed ha iniziato la carriera in Mercedes Benz. Entrò in Swisscom nel 2000 e dal 2006 ne copriva il ruolo di amministratore delegato.

fonte | Webnews

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS