Sempre più persone lavorano in casa, ecco come creare un ufficio tech funzionale

2083
1
CONDIVIDI

Lavorare in casa è ormai diventata una consuetudine per molti. C’è chi si porta il lavoro a casa, o chi proprio non deve recarsi in ufficio poiché via internet può benissimo adempiere al suo incarico anche stando a centinaia di chilometri dal quartier generale. Sempre più persone quindi hanno bisogno di “mettere in piedi” quello che a tutti gli effetti può essere considerato un ufficio casalingo. Ma come si realizza?

Per prima cosa bisogna trovare lo spazio adatto al posizionamento di tutta la nostra attrezzatura. Ma quale attrezzatura? Avremo ovviamente bisogno di un computer, meglio se con schermo dai 21 ai 23 pollici, ma anche di una stampante e di un fax, indispensabile in determinate occasioni. Non può di certo mancare un hard disk, utile per il salvataggio dei file più importanti, e una connessione wireless che ci consenta di passare rapidamente da postazione fissa a mobile.

In molti utilizzano infatti la soluzione computer portatile + monitor. Questo consente di avere a disposizione un unico dispositivo da utilizzare come tradizionale PC fisso, quando collegato al monitor, e da computer portatile tradizionale quando scollegato dal monitor. Tutto questo materiale va posizionato in un luogo ben preciso della casa, senza troppa luce, che altrimenti rifletterà sullo schermo del computer affaticando la nostra vista. Sarebbe consigliato anche un luogo con finestra, che può aiutare a distrarsi nei momenti più stressanti della giornata.

E voi? Avete già realizzato il vostro ufficio casalingo o quando siete in casa non avete proprio intenzione di pensare al lavoro?

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS
  • Fondamentale una buona connessione ad internet… che purtroppo in Italia non è scontata