Twitter introduce Microsoft PhotoDNA, la barriera digitale per il porno

777
0
CONDIVIDI

Twitter starebbe introducendo una barriera digitale, capace di oscurare automaticamente tutte le foto a rischio. Il servizio si chiama PhotoDNA, ed è un sistema sviluppato da Microsoft per verificare e depurare dai contenuti pedo-pornografici tutti i cinguettii.

La spinta verso l’introduzione di questo servizio è stata data dal premier britannico Cameron, il quale si sta mobilitando particolarmente proprio verso questo scopo, stuzzicando anche Google e Facebook a fare la stessa mossa. In realtà Facebook ha già inserito un servizio simile nel 2011, ma le cose sono degenerate dopo che alcune normalissime foto sono state scambiate dal software come non idonee al network proprio perché avrebbero presentato riferimenti pornografici.

Un portavoce di Twitter ha confermato che la censura è stata attivata per la versione dell’applicazione compatibile con almeno Android 4.1.2 e iOS 5.8 spiegando che l’azienda mira a proteggere la sensibilità delle oltre 200 milioni di persone che utilizzano giornalmente Twitter, con particolare riguardo specialmente per bambini e adolescenti, sempre più dentro la rete dei cinguettii virtuali.

fonte | the verge

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS