Graph Search in arrivo: attenzione alla privacy

1163
0
CONDIVIDI

Graph Search, il nuovo motore di ricerca integrato all’interno di Facebook, sta arrivando sul social network e sicuramente qualcuno di voi avrà già avuto modo di metterci le mani o avrà ricevuto una notifica da parte di Facebook del suo imminente arrivo.

Esso consentirà di avere accesso a tutti i post, le foto, i Mi piace, i tag nelle foto e le geolocalizzazioni accumulatisi nei profili degli utenti nel corso di anni di utilizzo.

Niente sarà risparmiato al Grande Fratello e tutto ciò che il motore avrà modo di macinare sarà presente all’interno della sezione Activity Log (Privacy Settings -> Use Activity Log).

Se avete dunque qualche scheletro nell’armadio o qualche contenuto che volete evitare che altri leggano, è bene che procediate a ispezionare con cura Activity Log prima che Graph Search lo faccia per voi.

Il nuovo sistema verrà abilitato progressivamente su tutti i profili, partendo da quelli in lingua US English.

fonte | Wired Italia

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS