Playstation 4: Sony pensa al controller biometrico per lo sviluppo del DualShock 4

1093
0
CONDIVIDI

I videogiocatori più appassionati ricorderanno sicuramente un brevetto registrato da Sony per il proprio controller, ma che poi non venne utilizzato. Il brevetto si basava sulla progettazione di un controller in grado di registrare i parametri biometrici dei giocatori.

In poche parole, il brevetto dava la possibilità di tenere sempre sott’occhio alcuni dati legati alla sudorazione e ai muscoli del nostro corpo. Idea assolutamente interessante, ma che Sony però avrebbe apparentemente accantonato per dedicarsi ad altro. Sottolineiamo la parola “apparentemente” dato che durante lo sviluppo del DualShock 4 i responsabili della celebre società giapponese avrebbero deciso di rispolverare il vecchio concept.

La decisione di inserire un sensore in grado di calcolare la sudorazione è stata presa in considerazione già da parecchio tempo, ma per problemi legati alla funzione stessa sarebbe stata rimandata. Purtroppo l’epilogo ha avuto lo stesso esito del Vitality Sensor di Wii U. Come Nintendo infatti, Sony si è accorta di trovarsi di fronte a un hardware troppo complicato da gestire.

Un vero peccato, dato che una soluzione del genere avrebbe permesso ai vari sviluppatori uno studio più approfondito degli stati d’animo dei videogiocatori. La speranza che arriva in queste ore dai rumors in rete è di poter vedere questo genere di tecnologia sul DualShock 4, visto che Sony sarebbe interessata a progettare interessanti software in grado di poter usufruire al meglio dei vari dati che il sensore segnalerà.

fonte | vg247

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS