Migliorare le vostre foto con gli effetti di Google+

1435
0
CONDIVIDI

Google+ ha introdotto varie nuove funzionalità al Google I / O 2013, tra cui Auto Awesome e Auto Enhance (in italiano mosaico automatico e correzione automatica) che hanno aperto interessanti nuove possibilità di fotografia sulla rete. E’ impressionante come queste funzionalità trasformino automaticamente gruppi di immagini simili scattate in un’immagine animata, un panorama o un collage da condividere su Google+, senza alcuna elaborazione supplementare da parte vostra.

Con solo pochi minuti sarete in grado di caricare e condividere le immagini auto-elaborate dai server di Google. Una volta capito il processo, potete tener conto dei “trucchi” e suggerimenti che vi scriveremo di seguito per contribuire a rendere ancor meglio queste nuove funzionalità.

5hBbmUgTZ-MjqeuSOpH0VTVat8QYCq1kQnxRCrvdvsA

Ci sono due modi per rendere disponibili le immagini su Google+ per poi essere convertite in immagini con correzione automatica o mosaico automatico: dallo smartphone selezioniamo ” Backup automatico“, e poi lo attiviamo cliccando sul tasto attualmente posizionato su “OFF” per caricare le immagini sul nostro spazio cloud gratuito di Google.

Se invece si vuole sfruttare la funzionalità anche su dispositivi come fotocamere sarà necessario selezionare le immagini in successione o con sfondi e scene simili  attraverso l’interfaccia web di Google+. Anche se è attivata per impostazione predefinita, consigliamo di controllare nelle impostazioni di Google+ sul web e assicurarsi che le funzioni da utilizzare siano selezionate.

Abbiamo associato fin’ora la modalità di correzione automatica alla conversione di immagini in stile GIF animate ma in realtà vi sono cinque diversi tipi di correzioni che possono essere applicate sulle immagini caricate:

  • HDR : Se si caricano più immagini della stessa scena ma con esposizioni di luce diverse (bassa, normale, alta), Google+ le fonderà insieme per formare una foto con maggior contrasto e chiarezza di tutte le parti della scena.
  • Animazione : Con almeno 5 immagini sequenziali di una scena simile Google creerà una breve immagine animata che si ripeterà al termine di essa.
  • Sorriso : Prendendo diversi scatti di una foto di gruppo, Google tenterà di scegliere gli scatti migliori di ogni persona e unirli in una singola foto con in cui saranno presenti i “sorrisi” migliori.
  • Panorama : scattando una serie di foto su angolazioni diverse, Google+ le unirà in un’unica immagine panoramica. (Utile per fotocamere senza modalità panoramica.)
  • Mix : Google+  sceglierà immagini con scene e sfondi simili e li unirà in una griglia in stile photobooth stile.

Molti cellulari e macchine fotografiche moderne possono già integrare queste funzionalità,  però le nuove funzionalità di Google+ possono essere utili per applicare gli effetti in tutta comodità una volta giunti a casa in modalità manuale, o scegliendo la modalità automatica che lascerà agire Google+ subito dopo aver effettuato gli scatti e vi darà la possibilità di rivederli e condividerli quando volete.

fonte | AndroidCentral

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS