Microsoft cambia strategia in favore della collaborazione

828
0
CONDIVIDI

Nel piano di rinascita di Microsoft, il CEO Steve Ballmer vuole combattere la discontinuità ai vertici, cercando di creare una maggiore collaborazione tra i vari team.

Ballmer ha inviato un e-mail ha tutti i suoi impiegati dove esprime chiaramente la volontà di unificare i vari team (Windows, Office e Xbox e altri) e riorganizzare l’azienda in quattro settori.

Stiamo radunando dietro una strategia unica tutta la società – non un insieme di strategie divisionali. Anche se ci saranno più dispositivi e servizi da gestire e monetizzare, una strategia unica ci deve guidare a fissare obiettivi comuni per tutto ciò che facciamo. Avremo la nostra linea di prodotti unificata, non come un insieme di prodotti. Noi uniremo le risorse e costruiremo dispositivi e servizi che forniscano interessanti esperienze, che integrino i molti schermi nella nostra vita, con il massimo ritorno per gli azionisti. Tutte le parti della società condivideranno e contribuiranno al successo delle offerte principali, come Windows, Windows Phone, Xbox, Surface, Office 365 e la nostra offerta di EA, Bing, Skype, Dynamics, Azure e i nostri server.

Questo significa che ci sarà da organizzare l’azienda per funzioni: Ingegneria (compresa catena di fornitura e data center), Marketing, Business Development ed Evangelizzazione, Strategia Avanzata e Ricerca, Finanza, Risorse Umane, Legale, e COO (tra cui campo, supporto, operazioni commerciali e IT) . Ogni settore contribuirà a portare avanti la nostra strategia globale. Ogni disciplina sarà inoltre incaricata di migliorare le nostre conoscenze di base in quell’area. Dobbiamo migliorare in tutti gli aspetti del business.

Insomma a quanto pare anche il colosso di Redmond ha capito che deve puntare all’unione e alla collaborazione interna se vuole ottenere risultati migliori.

fonte | 9To5Mac

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS