Neanche ZombiU per Wii U ha ottenuto profitto

998
0
CONDIVIDI

ZombiU è stato il primo, forse unico gioco per Nintendo Wii U in grado di mostrare veramente ciò che la console è in grado di fare. Ha coinvolto nell’uso del Wii U Gamepad , ha una grafica avvincente in HD e il gioco stesso è piuttosto buono. Ma secondo Yves Guillemot, presidente e CEO di Ubisoft, il pubblico semplicemente non ha accolto questo gioco. Ha detto GamesIndustry che la produzione non è stata redditizia, nemmeno un po’ , perciò come risultato non ci sarà un sequel.

Insomma, un’altra cattiva notizia per Nintendo Wii U, che sta lottando per attirare eventuali sviluppatori di terze parti per creare i giochi per la console. Come abbiamo scoperto in occasione dell’E3 2013, Nintendo ha fatto molto affidamento su Mario e giochi simili per ottenere almeno qualcosa nella vendita. Ubisoft sta ancora lavorando al porting di giochi come Assassin ‘s Creed: Black Flag per Wii U, ma esclusive ambiziose come ZombiU vengono tagliate fuori, oltre alle ex esclusive come Rayman Legends, gioco multi-piattaforma che puntava anch’esso a trarre un profitto.

Naturalmente, altri grandi sviluppatori di terze parti come Electronic Arts si sono praticamente ritirati del tutto allo sviluppo per Wii U. Secondo Peter Moore di EA, uno dei problemi più grandi di Nintendo sono i server per il gioco online, non abbastanza all’avanguardia come quelli di altre aziende, perciò sfruttati dai giocatori pochissimo. Sembra infatti che per ora le console Nintendo vengano dedicate esclusivamente al gioco offline. E voi cosa ne pensate?

fonte | TheVerge

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS