Non smette di fumare, mette la testa in una gabbia

113
0
CONDIVIDI

Ibrahim Yücel, un 42enne turco, deciso più che mai a lasciare il vizio del fumo, si è messo la testa in una gabbia.

Dopo 26 anni di sigarette e un padre morto di cancro ai polmoni, proprio a causa del fumo, Ibrahim ha provato a smettere con i metodi convenzionali, ma gli effetti tardavano ad arrivare. Allora l’uomo ha deciso di escogitare un metodo più drastico, una gabbia che gli impedisse di cedere alla tentazione. Dapprima Ibrahim ha chiesto aiuto ad alcuni fabbri, ma tutti hanno rifiutato di costruire la gabbia, considerandola un’idea folle.

Allora il 42enne ha deciso di fare da sè, realizzando la gabbia di rame, che impedisce di fumare le sigarette. Esistono soltanto due mazzi di chiavi per aprire la gabbia: una nelle mani della moglie Kawhar e l’altra in possesso della figlia 14enne Ayse. Per adesso questa terapia d’urto ha funzionato e Ibrahim non tocca sigarette da quattro giorni.

fonte | notizie

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS