HTC perde 395 milioni di dollari in azioni, il minimo da 7 anni

782
0
CONDIVIDI

Il valore delle azioni HTC è al minimo da 7 anni a questa parte: l’azienda sud-coreana, infatti, ha perso 395 milioni di dollari, nonostante un aumento dei guadagni dal Q1 al Q2 2013.

I problemi sono iniziati quando l’azienda ha perso in borsa il 6,9%, raggiungendo i 6,27 $ per azione e 5,34 miliardi di dollari totali di capitalizzazione: tutto questo è dovuto al fatto che in un anno, dal Q2 2012 al Q2 2013, HTC abbia guadagnato l’83% in meno: inoltre sia Morgan Stanley, sia Credit Suisse, hanno tagliato il prezzo target per le azioni della società coreana.

Purtroppo, nonostante un ottimo lancio dell’ultimo smartphone HTC, HTC One, l’azienda sembra soffrire la crisi: crisi anche interna, infatti sono molti i dirigenti di alto ruolo che stanno abbandonando la società. HTC non è però l’unica azienda del settore ad avere problemi: persino Samsung, dopo aver annunciato un utile netto in aumento del 47% in un anno, ha visto le proprie azioni scendere del 4% perché non ha raggiunto le stime pubblicate da Reuters tempo fa.

fonte | The Next Web

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS