Nintendo perde i diritti del dominio WiiU.com

1073
0
CONDIVIDI

Brutte notizie per Nintendo, quest’oggi, la quale ha perso il reclamo per ottenere i diritti di un dominio web. Qualcuno dotato di occhio lungo, infatti, negli scorsi mesi aveva registrato il dominio WiiU.com battendo sul tempo la stessa Nintendo che, in questo modo, si è vista precludere la possibilità di promuovere a 360° la propria console Wii U.

Alla luce di questo problema, come molte altre aziende in precedenza, anche Nintendo ha sporto un reclamo presso la World Intellectual Property Organization cercando di ottenere i diritti sul nome del dominio e poterlo finalmente utilizzare per i propri scopi commerciali. Purtroppo per Nintendo, però, la WIPO ha negato la richiesta effettuata, lasciando i diritti agli attuali proprietari.

In questo modo Nintendo, se vorrà avere la proprietà del sito web, dovrà scendere a patti con gli attuali proprietari che, senza ombra di dubbio, chiederanno cifre degne di nota per cedere i propri diritti.

Purtroppo fenomeni di questo tipo sono in costante aumento: basti pensare che al momento attuale nemmeno Sony detiene i diritti del dominio PlayStation4.com.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS