Google Reader chiude i battenti, correte ai ripari con…

1362
1
CONDIVIDI

Domani, 1 luglio 2013, Google ucciderà (virtualmente) il suo noto servizio Google Reader. Molti saranno gli utenti presi alla sprovvista, soprattutto quelli che non si informano sulla tecnologia seguendo noi di TechGenius. Tuttavia, c’è ancora tempo per salvare i propri feed RSS presenti in Google Reader, ma quale servizio scegliere? Quale lettore RSS offre il miglior rapporto qualità/prezzo? Eccovi qualche consiglio utile.

Feedly

feedly

Sicuramente l’alternativa più pronta, quella più sicura, per continuare a leggere i vostri siti preferiti via feed RSS. App ottima su mobile, servizio ottimo su desktop con tanti plugin per browser moderni (vedi Chrome e Safari) e integrazione massima con i social. Come potete vedere, Feedly ha proprio tutto, ed è gratis!

Digg Reader

Digg Reader

Ve ne abbiamo parlato qualche giorno fa in questo nostro articolo. Digg Reader è un servizio nuovo, che ha molta strada davanti a se, ma le basi sono solide, molto solide. Effettuando l’import dei feed RSS salvati sull’ormai ex servizio di Big G si ha subito a disposizione un simil-Google Reader. Provatelo, non costa nulla.

Flipboard

Flipboard riviste

Un lettore RSS alternativo, che offre una lettura degli articoli più in stile rivista. Se utilizzare gli RSS per informarvi a tempo perso su smartphone e tablet, questa è l’app che forse vi potrà fare più comodo.

Twitter

Twitter TechGenius

La chiusura di Google Reader potrebbe permettervi di scoprire nuovi strumenti per rimanere informati. Uno di questi è sicuramente Twitter. Ogni sito che si rispetti ha un account Twitter, con la quale informa i propri “seguaci” sugli ultimi articoli pubblicati, e non solo. Cominciate a seguire i siti web che vi interessano su questo social network e vedrete che si può anche fare a meno di un servizio di feed Reader.

 

Queste sono le nostre alternative a Google Reader. Gratis, immediate, funzionali. Voi quale avete scelto?

Inoltre, se volete seguire i nostri feed RSS, rimanendo così informati su ogni novità tech, cliccate qui. Per seguirci su Twitter cercate @TechGenius_it.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS
  • Giacomo Richichi

    Per quanto mi riguarda penso che mi affiderò a The Old Reader, lo trovo molto più semplice e veloce da utilizzare