La scultura più piccola del mondo

67
0
CONDIVIDI

La scultura più piccola del mondo è grande come una cellula e può stare duecento volte in una capocchia di spillo.

La scultura più piccola del mondo è anche il primo passo verso la realizzazione di micronavette capaci di viaggiare nel corpo per riparare tessuti danneggiati. A forma di toro, grande come un globulo rosso, è stata realizzata in resina da alcuni ricercatori giapponesi.

Willard Wigan vive a Jersey, in Gran Bretagna, ed è capace di incidere dei chicchi di riso, dei granelli di zucchero o di sabbia per realizzare le sculture più piccole al mondo poste sulla punta di un chiodo o nella cruna di un ago. Le sue opere sono visibili solo al microscopio, l’artista incide e scalfisce con un minuscolo e preciso bisturi dando forma al materiale e dopo aggiunge il colore con un unico pelo di mosca.

fonte | notizie

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS