Huawei: Galaxy S4? Uno smartphone così così. Saremo terzi entro il 2015

2439
0
CONDIVIDI

Sulla scia del nuovo prodotto di fascia alta Huawei Ascend P6, il CEO Richar Yu ha delineato i piani della società per il futuro, che risultano essere abbastanza ottimistici per l’azienda. Yu ha dichiarato la sua intenzione di rendere Huawei il terzo produttore di cellulari al mondo entro il 2015. Una affermazione molto coraggiosa, forse, ma consideriamo che questo obbiettivo viene da una società che ha recentemente manifestato di voler acquisire Nokia, quindi questa affermazione non è totalmente fuori da ogni logica.

L’obiettivo che Huawei si pone, puntando su qualità e innovazione – spiega Yu – è quello di produrre smartphone migliori di Samsung e di Apple, vendendoli ad un prezzo più basso. Certamente è una notizia molto interessante per i consumatori, ma dovremo aspettare e vedere i primi risultati per capire dove possono arrivare.

Il CEO di Huawei non si limita a parlare del futuro della società, ha voluto condividere anche alcuni dei suoi pensieri su Samsung e Apple. Dichiarazioni fatte con il solo intento di irritare tutti gli attuali grandi concorrenti. Yu ha dichiarato che Samsung produce telefoni di plastica e che con un enorme budget pubblicitario spinge i consumatori ad acquistarli, mentre Apple sta perdendo posizioni sul settore e definisce complicato il sistema operativo Android. Molto sfacciato non ci sono dubbi, ma Richard Yu sembra avere le idee molto chiare. Ecco alcune sue dichiarazioni:

  • Il miglior smartphone in passato è stato Nokia, poi quello Apple, e poi Samsung. E chi è ora il numero uno? Il settore è così dinamico, non importa quanto siete riusciti a fare, se sei attualmente il numero uno, non significa che domani lo sarai.
  • Samsung, ha un budget enorme e investendo nel marketing attira la gente a comprare il loro prodotto anche se non è dei migliori. Il Samsung Galaxy S4 è solo uno smartphone così così
  • Nel suo ultimo aggiornamento, Apple rende il telefono molto semplice da usare. Ma se c’è solo da imparare da loro non li raggiungeremo mai, anche se ormai le loro quote stanno scendendo. Vogliamo arrivare più in alto di loro…
  • Abbiamo un buon rapporto con Google. Vogliamo Android e per essere più user friendly, abbiamo fatto un sacco di miglioramenti. Google è ottimo per un ingegnere, ma non altrettanto per l’utilizzatore. E’ troppo complicato.

Alcune di queste dichiarazioni, suonano come alcune parole molto forti che provengono da una società molto più piccola rispetto ai colossi Apple e Samsung, ed è una sfida piuttosto audace ai grandi del settore, soprattutto perché la società in occidente non è molto conosciuta. Vedendo i progressi sta effettivamente facendo molto bene e il terzo posto non è fuori portata. Dando poi uno sguardo alla classifica (vedi tabella) dei produttori mondiali stilata da Strategy Analytics e IDC, all’inizio dell’anno e si può vedere che Huawei è comodamente al quarto posto, subito dietro il suo rivale LG.

market-share-table-q1-2013

Guardando questi dati vediamo che Huawei ha già superato grandi nomi come HTC, Nokia e Sony in quanto la società sta facendo molto bene nel mercato cinese con il suo smartphone di fascia alta. La società è riuscita a spingersi al secondo posto in Cina nello scorso trimestre, vendendo 8,1 milioni di smartphone in Cina. Tuttavia questo è un mercato altamente competitivo, con LG e ZTE che cercano di guadagnare mercato su Samsung ed Apple.

Così, mentre il terzo posto sembra raggiungibile, Huawei non è l’unica società che ambisce a questa posizione, ci sono un sacco di concorrenti forti  sul mercato da HTC a Sony e altre aziende che sono tutti ugualmente decise a migliorare la loro presenza sul mercato contrastando il dominio di Apple e Samsung.

fonte | android authority

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS