Siri in iOS 7 si impegna per migliorare la pronuncia

1208
0
CONDIVIDI

Quando Siri venne lanciato da Apple per la prima volta nel 2011, in molti notarono diversi problemi legati alla pronuncia di alcuni nomi. Non c’era modo di segnalare ad Apple tali pronunce errate, ne tantomeno correggerle. Con iOS 7 qualcosa è cambiato in tal senso però. Secondo quanto riporta 9to5mac, Siri chiede l’aiuto dell’utente quando ha difficoltà con una pronuncia. Ma non solo, se pronunciamo “Non è così che si pronuncia [qualsiasi nome]”, Siri passa automaticamente ad una fase che chiamiamo “di apprendimento”.

In questa fase vi viene chiesto di pronunciare il nome, dopodiché vi ritroverete a scegliere diverse opzioni. Una volta scelta l’opzione di vostro gradimento, Siri comincerà ad utilizzare sempre quel tipo di pronuncia.

Con la beta 1, questa nuova funzionalità di Siri non è disponibile su tutti i dispositivi, ma siamo sicuri che quando iOS 7 sarà in versione finale tutti potranno consigliare a Siri come pronunciare determinati nomi o parole.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS