Il CEO di HTC vuole il 15% del mercato globale

815
0
CONDIVIDI

Dal 2011 HTC ha fermato la sua crescita, con un costante declino. A dirlo sono soprattutto i dati che ci mostrano come dal 2011 al 2012 la quota nel mercato mondiale di smarpthone è passata dal 10% al 4%. Lo stesso crollo è avvenuto con la valutazione di mercato e i profitti, ai minimi storici e che sono caratteristica di una società destinata ormai alla morte.

Però, il CEO Peter Chou, continua ad appoggiare la società, smentendo qualsiasi voglia di dimettersi dalla carica. Durante una conferenza con gli azionisti Chou ha dichiarato di voler continuare il suo impegno e che HTC si è posta degli obiettivi da raggiungere al più presto. Il punto principale è quello di raggiungere il 10/15% del mercato globale, partendo dal 4% dell’anno scorso.

L’impresa è molto ardua, ci sono concorrenti come Samsung ed Apple, ma il CEO ribadisce il voler investire molto sulla ricerca e lo sviluppo e di metterci ancora più impegno. Ce la farà?

fonte | AndroidAuthority

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS