Microsoft voleva Nokia, ma non ce l’ha fatta

800
0
CONDIVIDI

Da un articolo pubblicato dal The Wall Street Journal emergono molte interessanti informazioni a riguardo delle società Microsoft e Nokia. Infatti sembrerebbe che la prima, molto recentemente, abbia tentato di acquisire la seconda.

Non si sa molto su quanto riguarda il prezzo di vendita proposto da Nokia, che vale $14 miliardi in borsa, soprattutto per la parte che si occupa del mobile.  La famosa testata statunitense è riuscita ad avere il commento di un dipendente Nokia che ha dichiarato:

“Abbiamo una profonda partnership con Microsoft, e non è raro per Nokia e Microsoft soddisfare in maniera regolare”

Ad oggi il mercato degli smartphone sta galoppando a folli velocità, e in testa troviamo Apple e Samsung. A seguire ci sono molte altre società, tra cui proprio Nokia che dal 2007 (anno del primo iPhone) ha visto crollare le proprie vendite. Lo stesso vale per Microsoft, che con il suo Windows Phone non riesce ancora ad emergere in modo permanente.

Nokia, firmando la sua alleanza con Microsoft, si è messa sulle spalle un’incredibile responsabilità, contrastare iOS e Android, da sola. La società di Redmond ha aiutato molto quella finlandese investendo miliardi in marketing e ingegneria. Purtroppo però questo non ha aiutato molto, si, Windows Phone ha superato BlackBerry ma le vendite arrancano. D’altronde c’è sono Nokia a tirar avanti WP, visto che le altre società come Samsung e LG nonostante abbiano in catalogo smartphone con questo SO prediligono Android. Quindi, in parole povere, Microsoft non potrebbe vivere (nel settore mobile) senza Nokia.

Purtroppo però l’unione effettiva non è avvenuta, e voi, vorreste che le due società si unissero?

Ricordiamo che Microsoft non è incentrata sul mobile, ma sul desktop. Che ci sia un cambio di direzione?

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS