Google aggiorna la ricerca locale anche su desktop

683
0
CONDIVIDI


Google
migliora e introduce un nuovo design e nuove funzionalità per i risultati di ricerca locale anche su desktop. E’ un progetto che nasce alla fine dello scorso anno (chiamato Knowledge Graph Carousel) quando Big G mette in cantiere un progetto di restyling del proprio template di ricerca su tablet attraverso l’introduzione di una barra orizzontale a scorrimento (una tendina) posizionata nella parte superiore della pagina e contenente i migliori risultati. Per ora Google sta lanciando il servizio solo in lingua inglese e negli Stati Uniti ma a breve lo estenderà in multilingua.

google_ricrca_locale_restyling_caroursel_1

Finalmente anche sul desktop gli utenti potranno visualizzare più informazioni in una specie di multi-view interattiva e potranno utilizzare la mappa nella barra laterale per ingrandire o limitare automaticamente le ricerche e i risultati della “tendina” nel settore specifico prescelto. La nuova funzione infografica potrà essere attivata nella ricerca di qualsiasi PDI come ristoranti, bar o altri luoghi locali -spiega Google- semplicemente cliccando sulla freccia del classico menù orizzontale (More ).

google_ricrca_locale_restyling_caroursel_2
L’esempio pratico di funzionamento sta in una ricerca tipica come “ristoranti messicani a New York”.  Google in pratica non solo troverà i risultati nella classica schermata ma in alto posizionerà un tendina a scorrimento dove saranno incluse foto, recensioni,  gli standard, la classe di prezzo by Zagat, la qualità  e la cucina. Basterà un semplice click su uno questi luoghi e farà apparire i correlati siti locali su Google+ con una maggiore quantità di informazioni.

Inoltre un cospicuo numero di blogger americani ha recentemente notato che questo tipo di infografica sta spuntando sempre più spesso ed ha espresso la propria ammirazione  verso questo strumento che, secondo le statistiche di Google e secondo gli utenti, risulta essere un modo molto più efficace e coinvolgente per presentare i risultati della ricerca. Non ci resta che aspettare il rilascio anche qui in Italia. Nel frattempo diteci, come sembra questa nuova soluzione di ricerca Google?

fonte | TechCrunch

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS