Bayern Monaco, prima intervista per Jan Kirchhoff: “Essere qui è un sogno”

100
0
CONDIVIDI

Il suo arrivo a Monaco di Baviera era già sicuro da un pezzo. Ora, però, Jan Kirchhoff, classe 1990, difensore centrale e all’occorrenza mediano davanti alla difesa, ha rilasciato la sua prima intervista al sito ufficiale del club da quando è diventato a tutti gli effetti un calciatore del Bayern MonacoKirchhoff  ha rilasciato dichiarazioni interessanti durante una pausa del suo pre ritiro personale (ha recuperato dopo un intervento subito a Maggio scorso), per farsi trovare pronto agli ordini di Pep Guardiola.

“Sono arrivato a Monaco due settimane fa, – esordisce il calciatore  -. Ho subito cominciato ad allenarmi per farmi trovare pronto per l’inizio della nuova stagione”.

Oltre al lavoro sul campo, Kirchhoff sembra apprezzare anche la città: “La gente, il tempo e la città in generale mi piacciono tantissimo. Ho già trovato casa e devo dire che questi primi giorni sono stati fantastici”. Kirchhoff ha spiegato anche i motivi che lo hanno spinto ad iniziare in anticipo il lavoro di preparazione (unico insieme al neo compagno Badstuber):

“Non voglio cominciare da zero nel ritiro, sto cercando di costruire il mio ritmo poco a poco. Ho lavorato sulla resistenza e la stabilizzazione, e ora ci stiamo muovendo per l’accelerazione e il ritmo. Diciamo che sono pronto per partire”.

Rassicuranti per i tifosi del Bayern anche le dichiarazioni sull’infortunio patito a Maggio: “Ho avuto l’operazione alla penultima giornata di campionato all’inizio di maggio. Poi ho svolto la terapia e ho lavorato sodo sulla riabilitazione nelle ultime tre settimane. Sono completamente guarito, e posso allenarmi normalmente”. Ovviamente emozionato per la nuova avventura che lo ha portato a sposare il progetto del Bayern Monaco lasciando il Mainz che lo aveva lanciato:

“Era tempo di affrontare una nuova sfida, anche se non è stato facile lasciare quell’ambiente e quelle persone fantastiche. Sono eccitato per questa nuova avventura, anche solo conoscere Pep Guardiola sarà un grande onore e lavorare con lui sarà fantastico”.

Sulla decisione di scegliere il Bayern Monaco  Kirchhoff si esprime così:

“E’ stato tutto perfetto. Dopo i primi colloqui con Matthias Sammer ho capito che era qui che volevo venire a giocare. E’ tutto fantastico e sono felice di aver scelto questo club”.

Anche a livello tattico Kirchhoff si mette ovviamente a disposizione di Guardiola: “Io sono un difensore centrale ed è in quella posizione che rendo meglio, ma poi è ovvio che sarà il mister a decidere ed io sarò pronto a fare quello che mi dirà”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS