Feedly mette “in salvo” i vostri RSS con feedly cloud

695
0
CONDIVIDI

Come sicuramente già saprete, Google Reader è ormai storia passata. Big G lo ha cancellato dalla faccia del web senza pensare minimamente alle migliaia di persone che tutti i giorni lo utilizzavano, per non parlare degli sviluppatori che avevano utilizzato le API Google per creare app gloriose e molto apprezzate dagli utenti. Tutti sono dovuti correre ai ripari, sia gli utenti, che sono subito piombati alla ricerca di nuovi feed reader, e sia gli sviluppatori, che si sono dovuti inventare l’inimmaginabile pur di mantenere in piedi un servizio che non erano più in grado di offrire.

Feedly è forse l’unico servizio simil-Google Reader ad aver veramente approfittato di questa mossa azzardata di Big G. Da poche ore il noto feed reader ha annunciato il nuovo servizio feedly cloud, che salverà i feed degli utenti (massimo 1.000) su un cloud virtuale rendendoli accessibili anche quando Google Reader cesserà in tutto e per tutto di funzionare.

Ma come ci si prepara a feedly cloud? Beh, stando comodi in poltrona e aspettando. Sì, avete capito bene. Tutto sarà automatico, ma ovviamente la migrazione potrà essere un po’ lenta, visti i contenuti dei migliaia di iscritti che verranno trasferiti insieme ai vostri.

La migrazione si dovrebbe però concludere il 21 giugno, quindi pazientate ancora qualche giorno se non vedete Feedly funzionare come vorreste. Dopotutto, stanno lavorando per noi. Trovate maggiori informazioni a riguardo qui.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS