Con iOS 7 Apple ha detto basta al colore blu

1552
0
CONDIVIDI

Guardate l’immagine qui sopra e ditemi se non è successo anche a voi. Vi siete resi conto di quante icone di colore blu sono presenti sul vostro iPhone, iPod touch o iPad? Ma cosa ha generato questa invasione? I motivi potrebbero essere molteplici.

  • Primo: il blu è un colore che mette molto in risalto i loghi, quindi gli sviluppatori puntano molto su questo colore per rendere l’icona della propria app gradevole e riconoscibile;
  • Secondo: le app più importanti sono quasi tutte di colore blu, vedi Facebook, Skype, Shazam, Dropbox, Memo Vocali, Borsa, Rdio, Twitter, LinkedIn, Meteo, Video, Foto e App Store. Questo ha sicuramente spinto molti sviluppatori di terze parti a creare app con icone di colore blu. Per farla breve, se uno sviluppatore crea un client alternativo per Facebook, quasi certamente sceglierà il blu come colore principale dell’icona, proprio per far capire all’utente che si tratta di un’app per Facebook.

E adesso? Con iOS 7 cambierà tutto, e questo era ciò che voleva Apple in fin dei conti. Spariscono molte linee blu che avevano contraddistinto iOS fino ad oggi, vedi il colore di base delle impostazioni, per non parlare di Mail e dei tasti On/Off. Con iOS 7 è stata utilizzata una tavolozza dei colori molto più fluo, e siamo sicuri che nei prossimi mesi anche gli sviluppatori faranno altrettanto con le proprie app.

screen-shot-2013-06-15-at-12-49-57

fonte | TechCrunch

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS