Project Loon: Google conferma il progetto per portare internet ovunque

2793
1
CONDIVIDI

Internet è una delle tecnologie più trasformative della nostra vita. Ma per 2 persone su 3 una connessione a Internet veloce a prezzi accessibili è ancora fuori portata. E questo è tutt’altro che un problema in via di risoluzione. Ad affermare ciò è Google attraverso un post sul suo blog. Ma perché questa dichiarazione? Il colosso con sede a Mountain View ha oggi reso ufficiale il suo Project Loon. Questo progetto abbastanza futuristico, almeno nelle intenzioni, mira a portare internet in ogni angolo del mondo tramite dei palloni aerostatici.

Google è convinta che una serie di palloni fluttuanti nell’aria sia in grado di portare internet alle persone che si trovano sotto di essi. I primi test mostrano velocità di connessione molto vicine a quelle che si hanno a disposizione oggi con le normali connettività 3G.

L’obbiettivo è quello di portare internet nelle zone dove è impossibile mettere a disposizione collegamenti forti e duraturi. Gli agenti atmosferici complicano un po’ la vita a Google, che vuole lasciar fluttuare questi palloni liberamente nell’aria ma allo stesso tempo vuole controllarne gli spostamenti. Devono riuscire a trovarsi in una zona stabilità ad un momento stabilito, è questa la sfida più grande.

Project Loon

Big G ha iniziato da pochi giorni un importante test a più ampio raggio, mettendo in circolazione diversi palloni in una zona della Nuova Zelanda e facendo collegare ad essi 50 tester.

Complimenti a Google per questo nuovo progetto. La loro voglia di portare internet in tutto il mondo è da applausi a scena aperta.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS
  • Andrea Corsi

    Concordo pienamente.