Mozilla lancia Science Lab, un aiuto ai ricercatori di tutto il mondo

1632
0
CONDIVIDI

Nella giornata di ieri, Mozilla ha lanciato il progetto Science Lab: all’inizio sarà una piattaforma di comunicazione per lo sviluppo della ricerca in maniera libera sul Web.

Questo perché, per quanto il Web l’abbiano creato gli scienziati, è ancora poca la ricerca disponibile liberamente: Mozilla vuole rende libera la ricerca di informazioni, aiutando un tipo di apprendimento aperto e collaborativo che il web favorisce.

L’obiettivo di Science Lab è di favorire un continuo dialogo tra il Web e i ricercatori. Grazie a questo dialogo si svilupperanno gli strumenti e l’utilizzo di soluzioni web di prossima generazione per risolvere problemi reali nel campo della scienza, ed si troveranno nuovi modi per rendere la ricerca più veloce, più agile e collaborativa.

Kaitlin Thaney, che in precedenza ha lavorato presso una società per l’incubazione di start-up scientifiche chiamata Science Digital, è il capo del progetto. E’ anche consigliere per il governo britannico sulla tecnologia digitale, e ha già lavorato selle tecnologie educative con il MIT e Microsoft.

Mozzilla ha anche collaborato con Software Carpentry, un programma che ha l’obbiettivo di insegnare le competenze informatiche di base ai ricercatori, per aiutarli nella produttività. Il fondatore di Software Carpentry, Greg Wilson, e l’amministratrice, Amy Brownaiuteranno Kaitlin Thaney a capire cosa significa l’alfabetizzazione digitale per i ricercatori.

Il progetto è ancora in stato embrionale, ma l’obbiettivo è importante e sarà sicuramente seguito da molti. E’ possibile tenersi informati seguendo Science Lab su Twitter e leggendo il blog di Kaitlin Thaney.

fonte | The Next Web

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS