iRobot lancia Looj 330: il robot per pulire le grondaie

2530
0
CONDIVIDI

Arriva anche in Italia Looj 330, il robot di iRobot progettato appositamente per la pulizia delle grondaie. È sufficiente posizionarlo all’interno della grondaia e premere un tasto: Looj 330 inizierà a lavorare in totale autonomia, evitando così a chi lo utilizza di dover salire e scendere ripetutamente dalla scala e correre numerosi rischi. Looj 330 dispone di quattro livelli di velocità per spazzare via foglie, sporcizia e intoppi che impediscono all’acqua di scorrere regolarmente.

Grazie all’impugnatura rimovibile che funziona da telecomando, è possibile scegliere se far lavorare Looj 330 con il programma automatico Clean o in manuale, in modo tale che il robot pulisca dove si ritiene ce ne sia maggiormente bisogno. Looj 330 consente inoltre di controllare il senso di rotazione delle pale rotanti anteriori affinché i detriti rimossi dalla grondaia non vengano lanciati sul tetto.

iRobot Looj 330_rid

Queste sono alcune delle caratteristiche di questo Looj 330:

  • In modalità Clean, Looj 330 rileva e si adatta automaticamente alla sporcizia in modo da garantire una pulizia efficace;
  • La batteria da 7.2V agli ioni di litio offre prestazioni superiori;
  • Il raschietto posto nella parte anteriore aumenta le prestazioni di pulizia e apre la strada al robot;
  • Design studiato appositamente per consentire al robot di adattarsi a qualsiasi tipo di grondaia;
  • È possibile comandare Looj da una distanza massima di 15 metri, in questo modo Looj può pulire lunghi tratti di grondaia senza dover spostare la scala;
  • Falde delle pale rotanti anteriori intercambiabili, per una pulizia più precisa ed accurata;
  • Impermeabile fino a 20 cm d’acqua e facile da pulire;
  • Pulisce in media fino a 9 metri di grondaia in 5 minuti;
  • Pulisce in media 60 metri lineari per ogni carica di batteria.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS