AirDrop introdotto su iOS 7 per la condivisione file

1685
0
CONDIVIDI

Mancano sempre meno giorni all’atteso WWDC 2013, evento in cui Apple presenterà tante novità tra cui anche il nuovo iOS 7, sistema operativo mobile che in questa versione vede un profondo aggiornamento effettuato da Jony Ive.

Ma non solo novità estetiche per il mondo mobile di Apple: una delle nuove funzionalità che dovrebbero comparire in iOS 7 dovrebbe essere AirDrop, sistema di trasferimento file che gli utenti Mac già conoscono bene. AirDrop permette di sfruttare la vicinanza di dispositivi posti sotto stessa linea WiFi per il trasferimento veloce di file in modo molto semplice.

Tale funzionalità pareva dover essere presente già su iOS 6, ma poi rimossa negli ultimi stadi di sviluppo del sistema operativo, e non è dunque da escludere che Apple ci ripensi e neghi nuovamente questa possibilità ai suoi utenti. Se ciò non accadesse, invece, tutti gli utilizzatori di iPhone, iPad e iPod Touch potrebbero beneficiare di un modo molto più diretto per il trasferimento di file e foto ad altri iDevice oltre che con i vari Mac.

L’introduzione di questa caratteristica consentirebbe ad Apple di allinearsi al proprio maggior rivale, Android, che ormai da tempo offre un servizio analogo di trasferimento file peer-to-peer. Fra pochi giorni, finalmente, tutti i dubbi a riguardo verranno risolti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS