Ladro identificato da un autoscatto fatto con lo smartphone rubato

1022
0
CONDIVIDI

La vanità è una brutta cosa, se poi ti porta in prigione è peggio. Un ladro, dopo aver rubato lo smartphone ad un sedicenne, ha deciso di farsi un autoscatto col device appena preso.

Purtroppo per lui la vittima aveva impostato lo smartphone in modo che mandasse ogni foto scattata alla propria mail: questo per fortuna ha permesso alla polizia di identificarlo e di trovarlo.

30.1N006.mugger1--300x300

L’uomo è stato poi accusato di rapina, possesso di merce rubata e possesso di sostanze vietate.

fonte | New York Post

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS