Facebook in crisi, milioni di utenti abbandonano il social network

3072
0
CONDIVIDI

La crisi nera torna ad aleggiare su Facebook, infatti alcuni analisti iniziano a sospettare che molti utenti stiano emigrando in altri social network, per approdare in nuovi portali più giovani, freschi, moderni e quanto mai interessanti.

Negli ultimi mesi sembra addirittura che il social network di Mark Zuckerberg avrebbe perso circa 9 milioni di utenti, cifra molto sostanziosa e che andrebbe a delineare un momento molto delicato come quello che sta passando Facebook, che oltre le critiche per il mal funzionamento di alcuni servizi starebbe accusando sopratutto la concorrenza spietata di Twitter, Google+, che acquistano sempre più utenza, proveniente proprio dallo stesso Facebook.

La prima società a parlare di perdite risulta la Socialbakers, la quale sostiene un calo repentino proprio in terra americana, dove Facebook è sempre stato padrone indiscusso. Un record negativo del 4.5% si è avvertito anche nel Regno Unito, dove le persone non più interessate al social raggiungono il milione e 400 mila unità.

Questi non possono essere considerati solo numeri di routine, ma veri e propri dati preoccupanti, che se continuassero potrebbero mettere in grave difficoltà Facebook anche in borsa, dove nelle ultime settimane non ha avuto vita facile. Con l’arrivo ampliato di Facebook Home, però, ci aspettiamo che venga registrato un’aumento dell’utenza, che molto probabilmente vada a placare la crisi che Facebook sta avendo in questi giorni.

fonte | the guardian

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS