Apple contro Samsung: stabilita la data del verdetto finale

1008
0
CONDIVIDI

Un nome che nel corso del 2012 è diventato noto al grande pubblico è quello di Lucy Koh, giudice americano che lo scorso Agosto ha emesso la tanto discussa sentenza nel caso legale Apple contro Samsung, imponendo alla società sud-coreana il pagamento di ben 1 miliardo e 49 milioni di dollari verso la società di Cupertino come risarcimento danni per l’infrazione di alcuni brevetti.

Lo scorso Marzo, il giudice Koh aveva ridotto il risarcimento di circa mezzo milione di dollari, con la volontà di fissare una nuova udienza a causa di un errore commesso dalla giuria durante la formulazione del verdetto. Quest’oggi, veniamo finalmente a sapere quando si riapriranno le porte del tribunale per le due società, che probabilmente speravano d’aver definitivamente archiviato la questione l’estate scorsa: il 12 Novembre 2013.

Nel corso di questo nuovo processo verrà stabilito l’importo finale che Samsung dovrà risarcire ad Apple: l’importo ottenuto nel processo precedente, infatti, calcolava i profitti ottenuti da Samsung con la vendita di dispositivi che violavano brevetti Apple in un lasso di tempo non esatto, essendo alcuni smartphone messi in vendita diversi mesi dopo la data di presentazione (data usata nel processo per definire l’entità dei danni verso Apple).

Dal canto suo, Samsung ha già richiesto al giudice Koh di mettere momentaneamente in pausa il nuovo processo, in quanto la proprietà di alcuni brevetti che Samsung avrebbe usato illegalmente, per essere precisi sul brevetto 381 e sul 915, è stata recentemente caso di discussione. Sfortunatamente per Samsung, però, il giudice ha negato questa richiesta.

Tutti in attesa del 12 Novembre, quando scopriremo se Samsung riuscirà a pagare meno di quanto inizialmente previsto o se vedrà aumentare ancora la sua multa.

fonte | The Verge

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS