Malware per Android triplicati nel corso del 2012

1050
0
CONDIVIDI

Sembra che coloro che si concentrano sulla creazione di virus e malware, ultimamente stiano focalizzando la loro attenzione esclusivamente su Android. NQ Mobile, produttore di software capaci di contrastare la maggior parte di questi malware ha infatti stilato un’interessante report che dimostra come i device Android affetti da malware siano cresciuti dai 10.8 milioni nel 2011 a ben 32.9 milioni nel 2012.

Questo dato è davvero allarmante considerando che in un anno il numero di dispositivi infettati è addirittura triplicato. NQ ha inoltre sottolineato come il 95% di questi malware siano stati appositamente scritti proprio per dispositivi Android, e questo suggerisce come il sistema operativo di casa Google è senza dubbio il destinatario maggiore delle attenzioni dei cybercriminali.

Tuttavia, quasi a volerci tranquilizzare, Brian Katz di InfoWorld, ha dichiarato che non tutti gli utenti mondiali di Android devono preoccuparsi di essere nel mirino dei criminali, in quanto la maggior parte delle infezioni avvengono in particolare in Cina, India e Russia. Oltre questo, Katz ha aggiunto che non bisogna preoccuparsi molto di questi malware, e che la più grande precauzione per starne alla larga è installare applicazioni da fonti autorevoli e conosciute come ad esempio il Google Play Store e l’Amazon App Store.

fonte | BGR

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS