Wind si accorda con Huawei per il 4G

1266
0
CONDIVIDI

Wind pensa ai propri utenti, che non vedono l’ora di poter navigare con velocità che solo il 4G può garantire, e si appresta a realizzare la rete ultra veloce di telefonia mobile LTE di quarta generazione (Long Term Evolution) avvalendosi del know-how e delle tecnologie avanzate di Huawei e Sirti. La nuova struttura di rete garantirà una copertura capillare per la fornitura dei nuovi servizi di connettività 4G sull’intero territorio nazionale.

Maximo Ibarra, Amministratore Delegato di Wind, ha dichiarato:

Questo ulteriore e considerevole investimento segue quello per l’acquisto delle frequenze LTE e, più in generale, il potenziamento delle performance della rete mobile di Wind. A tali scelte si aggiunge quella, operata lo scorso ottobre, di evitare la cessione di 1700 dipendenti che gestiscono proprio le attività della rete, da noi considerate tra i principali asset strategici. La realizzazione della rete LTE sia un segno tangibile della strategia industriale e della volontà di Wind di sfruttare pienamente le enormi potenzialità delle nuove tecnologie per essere ‘più vicini’ alle esigenze dei clienti. La nuova rete, aggiunge, sarà in grado di sostenere la crescente domanda di capacità legata al mobile Internet. Wind offrirà così ai clienti una nuova e trasparente user experience di navigazione, rendendo accessibili servizi e contenuti multimediali in mobilità con una tecnologia di ultima generazione.

Roberto Loiola, Vice Presidente di Huawei, invece ha commentato così la chiusura di questo accordo:

Con particolare favore la decisione di Wind di investire in Italia con grande spiegamento di tecnologie avanzate di rete fissa, mobile, IT e convergente, nella banda larga mobile e nel cloud computing. Tali investimenti consentiranno la realizzazione di una rete più veloce, di qualità superiore e garantiranno una migliore customer experience ai cittadini e alle imprese italiane.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS