Windows XP: il supporto terminerà nel 2014

1110
0
CONDIVIDI

Windows XP è stato probabilmente il sistema operativo più utilizzato degli ultimi tempi. Lanciato nell’ottobre del 2001 XP ha visto una crescente diffusione grazie alle sue caratteristiche innovative e alla sua semplicità d’utilizzo. Secondo gli ultimi dati di NetMarketShare circa il 40% dei PC attualmente in circolazione monta ancora il vecchio OS. Tuttavia, anche questa restante parte dovrà iniziare ad abituarsi all’idea di cambiare sistema operativo.

Microsoft infatti, ha da poco annunciato che dall’8 aprile 2014 Windows XP SP3 e Office 2003 non saranno più supportati. Il supporto principale è già terminato nel 2009, ma Microsoft ha continuato a fornire supporto alle aziende, che da oggi, avranno poco più di 365 giorni per aggiornarsi a Windows 7, se non all’ultimo arrivato: Windows 8. In caso contrario, dopo quella data, Windows XP e Office 2003 non riceveranno più alcun tipo di aggiornamento.

Il passaggio ad un nuovo sistema operativo come Windows 8 può però risultare costoso, soprattutto per le piccole aziende. A tal proposito Microsoft offrirà il 15% di sconto su Windows 8 Pro e Office Standard 2013 fino al 30 giugno.

fonte | TechCrunch

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS