Apple dovrebbe ripensare al modo in cui nomina iPhone

912
0
CONDIVIDI

Come ormai sappiamo da anni, Apple ha l’abitudine di aggiungere la “S” al nome dei suoi iPhone. questo iniziò nel 2009 con il lancio dell’iPhone 3GS. Ebbene, Ken Segall, ex consulente di Apple, ha pubblicato un post sul suo blog, intitolato “denominazione dell’iPhone: quando il semplice diventa complicato”. Nel post, Segall sostiene che Apple ha rovinato il modo con cui nomina i suoi smartphone, in particolare i modelli “S”. Egli afferma che gli iPhone contrassegnati con la lettera “S” sono imbarazzanti e inviano un basso richiamo ai consumatori.

Ecco una frase tratta da questo post:

Prima di tutto, si tratta di un nomignolo scomodo e difficile per chi lo pronuncia. I progettisti di Apple fanno del loro meglio nell’aspetto del prodotto.

Ma più importante, la lettera “S”, non essendo un numero, invia un messaggio debole al consumatore.

La stampa sta già nominando il successore dell’iPhone 5 come iPhone 5S, e la maggior parte di noi hanno adeguato, di conseguenza, le proprie aspettative. Ormai possiamo dire che ci hanno “addestrati”, prima da iPhone 3G a 3GS, poi da iPhone 4 a 4S. È un ciclo di aggiornamenti a ripetizione.

È voi cosa ne pensate, siete d’accordo con l’idea di Segall? Fatecelo sapere nei commenti.

fonte | iDownloadBlog

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS