Google: spedizioni con furgoncini automatizzati e droni in futuro?

933
0
CONDIVIDI

Google è forse una di quelle poche aziende a cui piace veramente innovare. L’ultima novità, chiamata Google Glass, ne è la dimostrazione più lampante. Se siete dei nostri assidui lettori sicuramente avrete saputo che l’azienda con sede a Mountain View ha recentemente avviato un nuovo servizio di spedizioni nella città di San Francisco. Mentre stavamo scrivendo quell’articolo siamo incappati in diversi siti apparentemente ben informati in merito che davano informazioni su questa novità e sui possibili scenari futuri.

Mi sono soffermato su un particolare, l’utilizzo di furgoncini automatizzati con droni per le spedizioni. Fantascienza? Forse. Ma provate ad immaginare la tecnologia pilota automatico attualmente in sperimentazione nei laboratori Google applicata alle spedizioni. Ok, ma una volta arrivato a destinazione il pacco come viene consegnato? Qui possono entrare in gioco i droni, che autonomamente possono recapitare l’oggetto a casa del destinatario.

Allo stato attuale è impossibile tirar fuori un servizio come questo, ma in futuro sicuramente si potrà. Basterebbe portare a compimento il progetto pilota automatico e installare nelle nostre case (ovviamente diamo la precedenza alle villete USA) una stazione di consegna per i droni.

Cosa ne pensate? Vi piacerebbe un servizio di spedizioni così futuristico oppure la nostra visione è un po’ troppo fuori dagli schemi? Fateci sapere la vostra nei commenti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS