Amazon aggiorna Cloud Drive per Windows e Mac

823
0
CONDIVIDI

Circa un anno fa, Amazon rilasciò Cloud Drive per Windows e Mac, l’applicazione dell’omonimo servizio che consentiva la gestione dei file di Amazon Cloud Drive anche dal desktop. Sfortunatamente l’applicazione non consentiva di sincronizzare i file e impediva allo stesso servizio di essere al pari pari passo con altri servizi di cloud computing come Dropbox o Skydrive.

Nell’ultimo aggiornamento di Cloud Drive per Windows e Mac, Amazon ha introdotto finalmente la sincronizzazione dei file tra diversi dispositivi. Una volta inseriti i file nell’apposita cartella, questi verranno automaticamente caricati, per poi essere disponibili su tutti gli alti dispositivi che dispongono dell’applicazione collegata al nostro account.

Amazon Cloud Drive, come gli altri servizi, dispone di diversi abbonamenti che partono dagli 8 € all’anno per 20 GB fino ad un massimo di 400 € all’anno per 1000 GB. Ovviamente è disponibile anche un’abbonamento gratuito che mette a disposizione 5 GB. L’ultima versione di Cloud Drive è disponibile su Amazon.it, insieme a tutte le informazioni relative al servizio.

fonte | TheVerge

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS