Donna accusata di far sesso con degli scheletri

400
0
CONDIVIDI

Una donna svedese di 37 anni è accusata di aver nascosto nella sua abitazione parti di scheletri umani per attività sessuali.

Sei teschi e una spina dorsale sono solo alcuni dei macabri resti trovati dalle forze dell’ordine, insieme a dvd legati alla necrofilia e a una foto che mostrava la 37enne intenta ad abbracciare e baciare i teschi. Nella casa della donna sono state trovate foto di cimiteri dei dintorni, una pala, un trapano e un sacco da cadavere.

Pare che la donna, accusata di sottrazione di cadavere, si spostasse di cimitero in cimitero per disotterrare i corpi e portarsi gli scheletri a casa.

fonte | Notizie

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS