Un pastello gli entra nel cranio, ma si salva

181
0
CONDIVIDI

Poteva finire nel peggior modo possibile la vicenda che ha interessato la piccola Olivia Smith. Questa bambina americana, dopo essere caduta dalla sedia, si è infilzata in un occhio con uno dei pastelli colorati che stava usando per disegnare. La matita è penetrata nel cranio per più di dieci centimetri, riducendo in fin di vita la piccola Olivia.

Arrivata in ospedale, i medici hanno constatato che la bambina aveva ben 10 centimetri di pastello all’interno del proprio cranio. Ci sono voluti ben cinquanta medici per salvarla, ma alla fine ce l’hanno fatta.

olivia-smith-1

fonte | Curiosone.tv

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS