Galaxy S4, Samsung batterà il display Retina?

1833
0
CONDIVIDI

Quando Steve Jobs presentò l’iPhone 4 e il suo display Retina sviluppato e prodotto da Apple stessa, lo annunciò come lo schermo con densità di pixel talmente alta da rendere indistinguibili i pixel che lo compongono. La densità di pixel si aggirava attorno ai 300 ppi, l’unità di misura per la densità. Apple però non ha più aggiornato il display Retina per quanto riguarda l’iPhone, rischiando di farsi superare da aziende competitrici, spesso molto più avanti in quanto a tecnologie innovative.

Samsung, infatti, presenterà probabilmente in aprile un nuovo dispositivo per la serie Galaxy, l’S4, che, secondo le indiscrezioni, avrà uno schermo da 4,99 pollici con una densità di pixel pari a 440 ppi. Ebbene, se fosse così il display dello smartphone Samsung supererebbe per definizione dello schermo quello dell’iPhone.

Apple si sta sbagliando credendo di aver già superato la soglia oltre la quale l’occhio e quindi la retina dell’occhio umano non riesce a distinguere i pixel dello schermo. Infatti, uno studio risalente al 2010 ed effettuato nei laboratori di ricerca di tecnologia e scienza NHK in Giappone afferma che in realtà per fare in modo che l’occhio non veda differenze tra un oggetto visto nella realtà e su uno schermo, è necessario che lo schermo abbia pixel di dimensione pari allo 0,3 di 1/60 di grado.

Per ottenere pixel di quella dimensione, dovremmo avere schermi con definizione che supera i 700 ppi, cosa non realizzabile attualmente su display da 4 pollici.

Apple perciò dovrebbe dedicare più impegno nello sviluppare nuove tecnologie per il display Retina in modo da migliorarlo e poter dire di offrire la migliore esperienza di visione di un display per smartphone.

fonte | Cultofmac

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS