Ruzzle per Android: la recensione

5251
1
CONDIVIDI

“Se ti piacciono i giochi di parole allora devi provare Ruzzle”.

E’ proprio così che la Mag Interactive descrive quello che oggi è il gioco più popolare di Google Play, che si trova in prima posizione nella classifica e che conta già più di 16 milioni di download. La prima versione dell’applicazione è uscita nel marzo del 2012 ed era intitolata Rumble, ma poi Roger Skagerwall, CEO di MAG Interactive, ha deciso di dare un nome originale al gioco che sperava avesse successo nel gaming mobile, cambiando il nome in Ruzzle.

Ma andiamo al sodo. E’ possibile scaricare comodamente il gioco nel Play Store in due varianti, una gratuita in cui naturalmente troverete delle limitazioni, e un’altra versione completa che sarà possibile acquistarla nel market al prezzo di 2,50€. Alla prima apertura Ruzzle chiederà di effettuare il Login se si è già registrati oppure procedere con la Registrazione se è la prima volta che si utilzza l’app.

Questa è una delle prime comodità che offre Ruzzle. Infatti essendo un’applicazione online, cioè che necessità di internet per funzionare, sarà possibile effettuare l’accesso al proprio account da qualsiasi dispositivo che presenta Ruzzle tra le applicazioni. Dopo avere effettuato la registrazione si aprirà la Demo del gioco che spiegherà in cinque semplici passaggi come utilizzarlo.

Compleanno Pietr, 6 anni

Quando effettuate la registrazione dovete inserire un username, che servirà ai vostri amici per cercarvi e inviarvi un invito a giocare, una password, che servirà ad effettuare il login ogni qualvolta vi si accede da altri dispositivi e un’email. L’inserimento dell’email è facoltativo. Questo perché l’email viene utilizzata soltanto nel caso in cui dimenticate la password e per recuperarla l’applicazione si avvale del contatto email. Naturalmente vi consiglio vivamente di non tralasciare questo passaggio.

Sopra sono riportate gli screenshots dei passaggi che abbiamo spiegato fino ad ora.

Abbiamo finora introdotto e presentato Ruzzle ma andiamo a vedere come è strutturato il gioco e qual’è il suo scopo. Ruzzle è un gioco di parole in cui abbiamo un tabellone 4 x 4, dunque con 16 lettere, dove dovremo trovare il maggior numero di parole possibili in tutte le combinazioni con un conto alla rovescia che parte da due minuti. Avrete la possibilità di evidenziare caselle posizionate in file orizzontali, verticali, diagonali ed anche formare dei percorsi contorti. Più le parole saranno lunghe, maggiori saranno i punti guadagnati.

Nel tabellone sono presenti anche alcune lettere speciali che aiuteranno ad aumentare il punteggio della parola, tra le lettere speciali che le distinguiamo tramite il diverso colore abbiamo:

  • Verde DL (double letter) doppio punteggio della lettera
  • Blu TL (triple letter) triplo punteggio della lettera
  • Giallo DW (double word) doppio punteggio della parola
  • Rosso TW (triple word) triplo punteggio della parola

Se troverete ad esempio una parola contenente più di una lettera speciale, il punteggio sarà molto più alto e si possono passare anche i 300 punti.

[slider crop=”yes” slide1=”http://www.overpress.it/wp-content/uploads/sites/2/2013/01/Screenshot_2013-01-22-07-37-50_resized.jpg” slide2=”http://www.overpress.it/wp-content/uploads/sites/2/2013/01/Screenshot_2013-01-17-14-01-47_resized.jpg” slide3=”http://www.overpress.it/wp-content/uploads/sites/2/2013/01/Screenshot_2013-01-22-07-50-28_resized.jpg”][/slider]

Il gioco si articola in tre turni entrambi da 2 minuti ma di cui solo l’ultimo presenta tutte le lettere speciali per compiere più punti possibili. Vince chi riesce a fare più punti dell’avversario, infatti il gioco fa la somma totale dei punteggi ottenuti nei tre turni. Alla fine di ogni turno compiuto si aprirà un tabellone in cui sarà possibile vedere tutte le parole digitate e confrontarsi con il proprio avversario vedendo quante e quali parole voi non avete trovato.

Questa scheda sarà possibile consultarla in un secondo momento perché sia le partite vinte che quelle perse verranno spostate nelle partite completate in cui saranno presenti le ultime 10 partite effettuate, quelle meno recenti non sarà più possibile consultarle.

Lo scopo non è solo vincere l’avversario, ma completare gli Achievement. Gli achievement sono come degli obbiettivi che vanno superati per completare il gioco. Chi acquista la versione premium di Ruzzle potrà anche visitare le statistiche del gioco consultando il proprio livello di abilità, le partite effettuate, la parola più lunga e quella che vale più punti, il numero di parole in un round, i pareggi, le vittore e le sconfitte.

Screen

Una funzione che mi ha stupido del gioco è quella che non bisogna giocare subito un round con il proprio avversario, ma sarà possibile effettuare un turno ogni qualvolta si ha la disponibilità, infatti il gioco sposterà nella casella “In attesa dell’avversario” quelle partite in cui è l’avversario che deve ancora giocare il turno, mentre sotto gli achievement troverete le partite in cui siete voi che dovete completare il turno.

Questo succede perché bisogna che entrambi gli sfidanti completino il primo turno, dopo di che sarà possibile passare al turno successivo.

Potrete comunicare con il vostro avversario tramite la casella dei messaggi quando andate su una nuova partita e se l’avversario non sta attualmente utilizzando il cellulare riceverà una notifica che lo informerà sull’invito. Possono sfidarsi sia gli utenti che hanno scaricato l’applicazione su iOS e sia gli utenti che l’hanno scaricata su Android, l’importante è che si possieda la grinta per fare il punteggio più alto possibile.

Potete anche visitare la Classifica Mondiale che si aggiorna ogni 6 ore e vedere coloro che hanno il livello di abilità più alto. Inoltre sarà possibile giocare le partite in diverse lingue, dunque non solo l’italiano. Come lingue disponibili troviamo: italiano, Inglese, Norvegese, Olandese, Portoghese, Danese, Svedese, Tedesco, Spagnolo e Francese. Infine sarà possibile scaricare Ruzzle per la piattaforma Apple e Google, sotto trovate i link.

Scaricate quest’app e sfidate i vostri amici, vediamo chi fa il punteggio più alto.

Ruzzle per Android

Ruzzle per iOS

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS