Otto stanze in 37 metri quadrati: il loft trasformista

181
0
CONDIVIDI

Tavolo per 10 persone, soggiorno con schermo da 70 pollici e impianto dolby surround, camera da letto matrimoniale, studio e camera per gli ospiti. Il tutto in meno di 40 metri quadri. È il loft trasformista newyorkese di Graham Hill, uno dei fondatori di Treehugger, il sito web del design ecosostenibile e del lusso a impatto zero.

Grazie a un sapiente ed elegante mix di binari e cerniere la libreria si trasforma in un letto a due piazze mentre da un cassetto nascosto sotto la TV esce una comoda scrivania. Nella casa di Hill non si spreca nemmeno un centimetro: lo spazio sotto ai cuscini del divano è un grande contenitore per lenzuola, coperte e biancheria varia e in un ripostiglio all’interno di un’antina trovano posto ben 10 sedie, tutte rigorosamente impilabili. Il tavolo, che può ospitare fino a 10/12 coperti, è telescopico e quando non è utilizzato è praticamente invisibile.

Hill non si è voluto privare nemmeno del piacere di poter ospitare un paio di amici a dormire a casa sua. Lo spazio, in fondo, non manca: basta spostare una parete per creare una nuova camera con due posti letto a scomparsa. E tirando un paio di tende la privacy degli ospiti è garantita.

fonte | focus

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS