AMD accusa i dipendenti di aver inviato a NVIDIA documenti segreti

563
0
CONDIVIDI

AMD ha deciso di citare in giudizio quattro suoi ex-dipendenti con l’accusa di aver copiato 100 000 documenti segreti poco prima delle loro dimissioni dall’azienda e la successiva assunzione a NVIDIA.

Un documento della corte distrettuale del Massachusetts riporta che i convenuti della controversia sono Robert Feldstein, ex-vicepresidente della divisione Strategic Development che ha sviluppato i chip grafici per le console Xbox 360 e Wii, Manoo Desai, Nicolas Kociuk e Richard Hagen.

Gli imputati dovranno difendersi dall’accusa di aver trasferito elettronicamente più di 100 000 file contenenti importanti dati in materia di commercio e sviluppo di tecnologie. AMD afferma, infatti, di avere a disposizione dei dati che confermerebbero che poco prima delle dimissioni di Feldstein, nella divisone dello stesso della società erano stati usati dei dispositivi di archiviazione di massa per trasferire dati.

Al momento, questo è quello che sappiamo o meglio quello che AMD sostiene. Non resta che aspettare i commenti della difesa e l’inizio del processo.

fonte | AMD

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS