Microsoft si dice delusa per la rimozione del supporto Exchange da parte di Google

699
0
CONDIVIDI

Finalmente Microsoft ha risposto a Google in merito alla rimozione del supporto Exchange ActiveSync per i sistemi operativi mobile e desktop, che impedirà agli utenti Windows di utilizzare diversi servizi dell’azienda di Mountain View, come Gmail appunto. L’azienda, in una dichiarazione rilasciata a The Verge, si dice “sorpresa e delusa” dalla decisione di Google.

Ecco cosa ha detto Microsoft:

Come molti, siamo sorpresi e delusi dal fatto che Google vuole rendere più difficile per i nostri clienti collegarsi ai propri account Google. Se si desidera una migliore esperienza e-mail, in particolare per il tuo cellulare o tablet, ora è il momento perfetto per unirsi alle altre milioni di persone che hanno già scelto di passare a Outlook.com. Gli utenti Windows Phone saranno ancora in grado di sincronizzare la posta elettronica di Google tramite IMAP.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS