Apple ha depositato un brevetto per una penna capacitiva

685
0
CONDIVIDI

Grazie alle ottime vendite fatte registrare dalla famiglia Note, Samsung è in qualche modo riuscita a rivalutare l’impatto che nel settore può avere la penna capacitiva.

Un oggetto che fin dai vecchi palmari ha rivestito un ruolo mai ben definito, oggi sta godendo di nuova linfa sui Galaxy Note e Galaxy Note 10.1 di Samsung. A giudicare da un brevetto depositato presso gli uffici competenti statunitensi, Samsung non è l’unica azienda interessata all’argomento. Apple ha recentemente depositato un brevetto di un pennino capacitivo definito active stylus, descritto in soldoni come un accessorio più preciso di quelli oggi in commercio.

Non tutti i brevetti trovano poi modo di sbocciare in un prodotto vero e proprio, ma è sempre interessante andare a spulciare quali sono i terreni che un’azienda sta sondando nel proprio lavoro di ricerca e sviluppo. Non ci sembra però un’utopia immaginare un futuro iPad in grado di interagire con una iPen e permettere tante funzioni legate alla scrittura e al disegno.

fonte | BGR

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS