Apple si accorda con TSMC per la produzione dei chip A6X

633
0
CONDIVIDI

L’azienda Taiwan Semiconductor Manufacturing Co. (TSMC per dirlo in breve) è stata contattata da Apple per essere presto il fornitore numero uno di chip A6X, questo almeno è quello che rivela un report del Commercial Times. Questa mossa permetterà ad Apple di ridurre la dipendenza da Samsung, fino ad oggi partner fondamentale per l’azienda con sede a Cupertino per quanto riguarda la fornitura di processori per dispositivi mobili. Apple ha introdotto il chip A6X nella quarta generazione dell’iPad. Tale chip è prodotto da Samsung ma entro i prossimi tre mesi la produzione passerà tra le mani di TSMC.

Per chi non la conoscesse, TSMC è un’importante azienda che produce semiconduttori. Durante questo primo trimestre Apple metterà sotto la lente di ingrandimento le capacità di tale azienda nel tenere il ritmo di produzione fino ad ora garantito da Samsung. I rapporti tra Apple e Samsung sono sempre più tesi, soprattutto viste le ultime vicende legali. Nei prossimi mesi i consumatori amanti dei prodotti Apple sperimenteranno “sulla propria pelle” le capacità di TSMC. Se le scorte resteranno nella norma allora la separazione da Samsung sarà stata indolore.

fonte | 9to5mac

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS