Nokia 808 PureView: un discreto smartphone, penalizzato da Symbian

1963
0
CONDIVIDI

Quando Nokia presentò il suo primo dispositivo PureView in molti rimasero stupefatti per l’eccellente camera posteriore da 41 megapixel. Era la prima volta in assoluto che si vedeva una tale camera su uno smartphone, ma Nokia decise, sbagliando, di dotare tale dispositivo di sistema operativo Symbian.

In questi ultimi giorni abbiamo avuto l’opportunità di provare questo dispositivo, anche se per poco. Ci siamo focalizzati soprattutto sulla camera, visto che Symbian è un sistema operativo ormai morto. Abbiamo messo alla prova questi 41 megapixel confrontando uno scatto con quello di un Lumia 900, iPhone 5 e iPad di terza generazione. Le fotografie sono state scattate nelle medesime condizioni di luminosità e senza flash.

Date uno sguardo all’immagine che abbiamo realizzato per confrontare i vari scatti. Tutte le foto sono a grandezza naturale -> https://dl.dropbox.com/u/22334399/comparazione%20foto%20808.jpg

Qui sotto invece potete visualizzare i vari scatti singolarmente:

Come potete vedere la camera PureView si comporta in modo impeccabile, ancora di più con i video, ovviamente registrati a 1080p (full HD). Speriamo che presto tale sistema fotografico sbarchi anche sulla serie Lumia. Sicuramente con le potenzialità di Windows Phone 8 tale camera potrà essere sfruttata al massimo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS