Facebook ora permette di acquistare app dell’App Store tramite pop-up

646
0
CONDIVIDI

Facebook e Apple stanno lavorando insieme, almeno questo è quello che si evince vedendo che ora l’applicazione Facebook consente (in iOS 6) di installare applicazioni tramite pop-up, quindi senza interrompere l’utilizzo dell’applicazione per passare su App Store.

Le due società stanno quindi collaborando, dopo i primi screzi iniziali che avevano impedito al social network di Zuckerberg di finire su iOS 5, favorendo l’ascesa di Twitter. Con questo nuovo sistema di download, Facebook potrà aumentare il valore dei propri annunci pubblicitari, invogliando sempre più sviluppatori ad acquistare uno spazio pubblicitario per mettere in mostra la loro app. 

Facebook ora permette anche di monitorare il proprio annuncio, lasciando accesso ad alcune statistiche sulle installazioni come l’età, il sesso e il paese.

Tutto questo renderà più disteso il rapporto tra sviluppatori e lo stesso social network, visto i recenti battibecchi per il modo in cui Facebook calcolava il costo dei banner, non per download ma per click. Gli sviluppatori infatti si lamentavano che molto spesso questi click alla fine non si convertivano in download, soprattutto perché l’app Facebook indirizzava su App Store. Ora, con questo nuovo metodo, sicuramente ci saranno molte più possibilità di vendita per gli sviluppatori.

Per mettere in pratica tale modello di download Facebook sta utilizzando API Apple. Chissà se Google permetterà una cosa simile anche per il suo Google Play.

fonte | TechCrunch

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS