John McAfee estradato negli Stati Uniti

378
0
CONDIVIDI

In questi ultimi giorni si parla molto della vicenda che riguarda il creatore del famoso software antivirus, John McAfee. McAfee è stato infatti accusato, dalle autorità di Belize, dell’omicidio del suo vicino di casa, Grefory Faull, avvenuto il mese scorso. Dichiaratosi innocente, John McAfee si è visto costretto a fuggire in Guatemala dove è stato arrestato per essere entrato illegalmente nel paese, nonostante la sua richiesta di asilo politico.

Pochi giorni fa però, la corte del Guatemala, in rispetto delle leggi sull’immigrazione, ha concesso l’estradizione di John McAfee, al quale è stato permesso il ritorno in patria. Mercoledì pomeriggio l’informatico si trovava infatti su un areo diretto a Miami, in Florida.

fonte | Mashable

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS